NEL BICCHIERE GRANDE CI STA ANCHE POCO MENTRE NEL PICCOLO CI STA SOLO POCO

Mi piace curiosare nelle “fissazioni” delle persone di successo, nei segreti delle loro strategie. Mio suocero è Valter Scavolini e, come tutti i “giganti”, anche lui ha delle caratteristiche che lo rendono unico. Ne ho scoperta una molto interessante bevendo insieme della grappa.

Una sera, finito di cenare, lui prende una bottiglia di grappa. A me la versa in un piccolo bicchiere da digestivo mentre lui  usa il bicchiere per l’acqua. Curioso come il mio solito gli domando:“Mi spieghi perché bevi sempre la grappa con il bicchiere grande?”.

Lui sorride divertito come se avessi scoperto un suo segreto e mi risponde “Perché nel bicchiere grande ci sta anche poco mentre nel piccolo ci sta solo poco”. Approfondiamo l’argomento e mi confida che questo modo di ragionare è la base della sua filosofia imprenditoriale.

“Ho sempre cercato di avere in anticipo lo spazio per l’eventuale l’espansione dell’attività. Io e mio fratello abbiamo sempre cercato degli spazi più grandi rispetto alle necessità del momento. Una visione che nel boom economico degli anni ’70 ci ha permesso di essere pronti a reggere l’impressionante aumento di produzione. Visione, coraggio e spazi sono le fondamenta del successo”.

Ai tutti i miei giovani studenti suggerisco di ascoltare le storie di grandi imprenditore, di condividere del tempo con i professori più bravi, di dialogare con delle persone di qualità. Sono tutte occasioni per conoscere quei dettagli che fanno la differenza per la propria crescita  personale e professionale.

“Nel bicchiere grande ci sta anche poco, mentre nel piccolo ci sta solo poco” è una visone applicabile a tutto. Quando si è giovani, e nel momento più importante del proprio percorso di sviluppo,  è decisivo avere a disposizione un bicchiere grande, il più grande possibile, e riempirlo di competenze, conoscenze, abilità, informazioni, esperienze, contatti.

Il bicchiere grande corrisponde al proprio desiderio di conoscere, approfondire, sapere e scoprire più cose possibili. Il bicchiere grande significa avere più possibilità di scelta perché può contenere sia le grandi che le piccole prospettive professionali. Il bicchiere piccolo no.