GUARDARE AVANTI CON OCCHI DI TUAREG

Occhi di tuareg, lo sguardo affascinante di coloro che sanno guardare avanti. Ho sentito più volte parlare della straordinaria bellezza dei Tuareg, e un giorno ho capito il perché.

I Tuareg hanno occhi bellissimi che lanciano lo sguardo oltre l’orizzonte, che intuiscono i luoghi migliori dove dirigersi, che disegnano traiettorie concrete verso nuovi scenari.

Chi non ha mai visto il deserto non conosce il silenzio assoluto. Chi non ha vissuto il deserto non lo immagina come una terra di possibilità. I Tuareg abitano il deserto. Lo usano e lo animano. I tuareg sanno che il deserto offre quello di cui hanno bisogno ma è loro compito saperlo trovare. I tuareg sono come le persone visionarie

Assisto ogni giorno alla nascita di progetti e iniziative interessanti. Durante il lockdown il tempo si è sospeso e ho avuto tanto tempo per pensare. È stata un’occasione diversa. Ho capito che mi entusiasmo quando lavoro con persone dagli occhi di Tuareg, persone desiderose di piantare la propria tenda in nuovi territori.

Parlo spesso ai mie clienti e agli studenti degli occhi di Tuareg, dell’importanza di saper guardare verso e oltre l’orizzonte, di quanto è importante allenarsi a vedere cose che altri non vedono.

Io sono un sognatore di natura, dicono che sia una caratteristica del segno dei pesci, ma sono anche molto concreto. Ho imparato ad unire queste due qualità così distanti tra loro seguendo lo schema dei Tuareg e dei Bushmen. Il primo è il popolo del deserto. Il secondo è il popolo del wild della Namibia.

Queste sono alcune delle linee guida che ho messo in pratica:

Prendere posizione nel posto più alto
Osservare la realtà in tutta la sua ampiezza
↳ Immaginare i possibili scenari
↳ Individuare il posto dove dirigersi
Trovare le migliori vie di accesso
Trovare un motivo valido per partire
Essere pronto anche a cambiare strada
↳ Agire
con occhi di Tuareg
Camminare con la sicurezza dei bushmen.

Ogni giorno affrontiamo un mondo del lavoro che assomiglia a volte al deserto e altre ad un’indecifrabile giungla. Una realtà complessa dove saper guardare avanti definisce la misura dei possibili scenari professionali e delle concrete possibilità di successo.

La buona notizia è che negli ultimi tempi incontro tanti tanti  giovani con occhi di Tuareg, ragazzi desiderosi di guardare avanti e di vedere oltre il condominio davanti casa.

Ragazzi straordinari che riempiono le mie giornate di gioia e speranza. Per loro stessi. Per tutti noi.

#OcchidiTuareg